Scrivere: i consigli di un chimico

Scrivere: i consigli di un chimico

Primo Levi, di professione chimico e non letterato, come egli stesso amava ricordare, in realtà è stato uno scrittore altissimo, così alto forse proprio perché abituato a guardare il mondo con l’occhio dell’uomo di scienza. È interessante allora leggere i suoi consigli di scrittura rachiusi nel libro “L’altrui mestiere”, commentati in preazione da un altro grande della letteratura: Italo Calvino.

Dall’idea al libro per bambini

Dall’idea al libro per bambini

Il primo libro per bambini che ho pubblicato è nato in Francia, l’ho scritto in una lingua che non era la mia ed è stato frutto di un fortunato incontro che si è trasformato in opportunità. A volte dietro gli episodi che capitano nella vita si nascondono occasioni da afferrare al volo e da trasformare in progetti.

Perché a uno scrittore suggerisco di avere un podcast

Perché a uno scrittore suggerisco di avere un podcast

Sai cosa sono i podcast? Come fare per ascoltarli? Che cosa serve e quanto costa registrali? Lo sapevi che possono essere un ottimo modo per uno scrittore di raggiungere il pubblico e che sono molto apprezzati dalle persone? In questo articolo ti fornisco tutte le informazioni su dove trovarli e come crearne di tuoi.

Scrivere un racconto è prestare attenzione alle storie

Scrivere un racconto è prestare attenzione alle storie

Nella vita accade di imbattersi in situazioni e persone perfette per diventare trama e personaggi di un racconto. Basta saper osservare la realtà senza fermarsi alla superficie degli eventi, avere la giusta dose di sensibilità, sapersi porre delle domande, entrare in sintonia con l’altro. L’occasione di scrivere è lì, a portata di mano.

Il coronavirus annulla le distanze tra scienza e letteratura

Il coronavirus annulla le distanze tra scienza e letteratura

Il coronavirus non è soltanto un’emergenza sanitaria. Anche la letteratura ha qualcosa da dire e il proprio modo di leggere la realtà. La situazione attuale ci sta regalando una possibilità: quella di ricordarci che l’uomo non è tutto scienza e razionalità, ma anche arte, pensiero e sentimento.

Quanto ho guadagnato dai libri che ho scritto

Quanto ho guadagnato dai libri che ho scritto

Quando dico che mi occupo di storytelling digitale d’impresa molti mi guardano senza capire. È per questo che ho deciso di raccontare il mio lavoro in un libro, anzi due: “Ti ho visto su facebook”, nel 2012 e “Raccontare le imprese”, nel 2017. Il guadagno che ne ho tratto non l’ho misurato tanto in termini economici, quanto in consapevolezza, mia e di chi mi ha dato la gioia di leggerli. Ora le funzioni che svolgo, e il modo in cui lo faccio, sono un po’ più chiare per tutti.

Leggere e scrivere al tempo dell’intelligenza artificiale

Leggere e scrivere al tempo dell’intelligenza artificiale

Leggere e scrivere sono attività faticose, per praticarle con piacere dobbiamo avere una forte motivazione, soprattutto in questi tempi in cui l’intelligenza artificiale sta soppiantando l’uomo in molti campi, compresi quelli più “creativi” che abbiamo sempre ritenuto di nostra esclusiva competenza.

La lepre di Turner

La lepre di Turner

Vedere di persona Pioggia, vapore e velocità, dipinto di William Turner conservato alla National Gallery di Londra, mi ha fornito l’occasione per meditare sull’Idea del Treno, inteso come novità, progresso, velocità, seduzione e, forse, anche un po’ magia.

Share This